Recruiting Give and Take: Parte 7

Questo articolo conclude la serie sul reclutamento del college con una conclusione sul tema del passaggio dalla scuola superiore alla formazione universitaria. I commenti di Alan vengono prima e poi i miei commenti seguono corsivo S.

C’è un senso in cui si potrebbe dire che Jay e io ci siamo scambiati un po ‘di più nel primo segmento della discussione, dalla scuola superiore all’addestramento al college. Potresti, comunque, guardarlo da questa prospettiva – la parte di Jay ha toccato principalmente la transizione di formazione per gli uomini e la mia parte è stata principalmente incentrata sulla transizione di formazione per le donne.

Tra i due pezzi, tuttavia, dovresti essere in grado di raccogliere alcune informazioni utili. Leggendo il mio pezzo, forse ti sei chiesto: “Se il pericolo di entrare in un’atmosfera che potrebbe masticarmi e sputarmi fuori è serio come suggerisci, come posso evitare di finire lì in primo luogo?” Mi concentro su questa domanda in questo segmento conclusivo.

Ecco cosa suggerirei: durante l’estate tra il tuo anno di scuola media e senior, vai al sito ufficiale di atletica per ogni scuola che ritieni possa interessarti. Quindi, identifica da tre a cinque altre scuole a circa lo stesso livello competitivo e vai anche ai loro siti. Se i tuoi interessi spaziano da scuole a diversi livelli competitivi, fai le analisi di seguito separatamente per ogni livello – le ragioni per questo diventeranno evidenti mentre leggi.

Una volta che sei sul sito di una scuola, vai alla pagina Track and Field. Se sei un corridore a distanza, puoi andare alla pagina del Cross Country e trovare un elenco più breve di nomi da ordinare. Quindi vai al roster del team. Prendi nota con attenzione dei nomi e delle classi di atleti del tuo genere e della tua area di specialità sul roster. Ora, passa ai turni precedenti. In alcuni casi, puoi semplicemente trovare gli elenchi dell’anno precedente selezionando da una casella di rilascio nella parte superiore della pagina dell’elenco. Con altri programmi, è necessario fare clic su “Archivi” per visualizzare i registri dell’anno precedente.

Torna indietro di due, tre, quattro e cinque anni ed esamina attentamente quale percentuale degli atleti in arrivo di ogni anno è rimasta con il programma. Soprattutto notare come molte matricole hanno continuato con il programma il loro secondo anno, ma, per informazioni più complete, traccia anche la matricola all’anno junior. Calcola un tasso di fidelizzazione per ogni scuola e allenatore per cui sei interessato a competere. Fai lo stesso per le 3 – 5 scuole supplementari a circa lo stesso livello competitivo. Se questa informazione non è disponibile sul sito web, non sei fuori campo per chiederlo educatamente.

Non saltare ancora alle conclusioni. Devi prima capire che nessuna scuola ha mai avuto un tasso di fidelizzazione del 100%. E a volte un atleta lascia una scuola per ragioni accademiche piuttosto che per ragioni atletiche. Sebbene tu sia abituato a pensare a un 65% come una D, questo è, in molti casi, un eccellente tasso di ritenzione. Infine, tenete presente che i tassi di ritenzione sono in genere più elevati per gli uomini rispetto alle donne (ancora un altro motivo per cui, in un dato anno, una scuola avrà quasi certamente più borse di studio disponibili per le donne che per gli uomini).

Avendo riconosciuto tutto ciò, è giunto il momento di confrontare le varie scuole. Diciamo che stai guardando sei diverse scuole. Il tasso di ritenzione da matricola a junior per gli atleti di genere e specialità degli ultimi cinque anni in queste scuole è, ipoteticamente: 60%, 70%, 40%, 30%, 70% e 50%. Si noti che queste percentuali variano in qualche modo a seconda di quanto siano competitive le scuole che state guardando.

Ora, cosa dovrebbero dirti questi numeri? I numeri dovrebbero inviare bandiere rosse per le scuole all’estremità inferiore dello spettro di qualsiasi gruppo di scuole che stai guardando. D’altro canto, in questo esempio, mi sentirei abbastanza bene per le scuole che segnano il 70%. Ci sono ragioni per cui le scuole che competono all’incirca allo stesso livello mostrano tassi di ritenzione diversi. Ignora queste ragioni a tuo rischio e pericolo.

In tutta onestà, se sei veramente interessato a perseguire una o più scuole con tassi di ritenzione inferiori nel tuo gruppo target, dovresti porre la domanda direttamente all’allenatore, “Ho esaminato i tassi di fidelizzazione degli atleti per programmi simili e il tasso di fidelizzazione è inferiore rispetto alle altre scuole che sto considerando. Potresti indirizzare questa preoccupazione per me? “Questo dà all’allenatore la possibilità di spiegare quali potrebbero essere le circostanze inusuali. Ti permette di prendere informazioni da un’altra prospettiva prima di prendere una decisione.

Comprendete che, se ponete questa domanda, l’allenatore, supponendo che risponda, tenterà di fare il miglior giro possibile sulla domanda, ma è comunque utile ascoltare l’allenatore. Se fai la domanda di persona, puoi tranquillamente annullare l’opzione di non risposta. In entrambi i casi, allarmati se senti che la tua domanda viene reindirizzata. Comprendi anche che, se fai la domanda in tono ostile, probabilmente hai appena bruciato le tue possibilità di borsa di studio in quella scuola.

Se vai in visita ufficiale, trova le opportunità per sondare un po ‘sul clima generale della squadra, sulla frequenza degli infortuni e simili. Non continuare a premere sul problema, ma fai la tua visita con tre o quattro domande simili pianificate: questa è, dopo tutto, la tua opportunità di scoprire in che cosa ti stai occupando. Spargere le domande nei momenti appropriati e probabilmente non quando si è con l’intera squadra. Se ti viene assegnato un membro del team che ti accompagna durante la tua visita, chiedigli un paio di queste domande. Non lasciare che il tono delle tue domande suggerisca accuse. Fai più domande indicando una prospettiva positiva di quella che chiedi a questo tipo. La parola andrà in giro se sei percepito come un tipo snoopy e sospetto.

Questo dovrebbe essere sufficiente per ora. Confido che le serie che abbiamo realizzato si siano rivelate preziose per te. So che è stato utile per me ascoltare le intuizioni di Jay. Jay e io abbiamo già discusso di questo argomento, ma mai a questo livello di dettaglio e sincerità. Di conseguenza, questo è stato un esercizio enormemente vantaggioso per me.

E, per favore, sappi che sei il benvenuto per rivolgere ulteriori domande che potresti avere a ciascuno di noi.

C’è un punto importante che voglio fare mentre concludiamo questa serie, ma prima voglio rafforzare l’importanza del suggerimento di Alan. Pochissime famiglie dedicano il loro tempo a ricercare i programmi a cui sono interessati, eppure negli ultimi 5-6 anni ogni sito web del college ha, proprio come ha sottolineato Alan, un archivio degli ultimi 3-4 anni risultati e roster . E mentre Alan ha ragione nel considerare i tassi di fidelizzazione, aggiungerei qualcosa che è altrettanto importante, se non più importante. Quali atleti sono migliorati nei programmi che stai considerando? Questo programma ha atleti che hanno avuto PR simili per me che ora stanno correndo ad alto livello? Queste sono domande semplici e mentre ci vorranno alcune ore per passare attraverso il biologo dell’atleta per 2-3 programmi e i loro risultati negli ultimi anni, questo è un passo importante che la maggior parte delle famiglie non riesce a prendere. Siamo tutti impegnati e tutti desideriamo avere più tempo; quello che sto suggerendo richiederà un po ‘di tempo, ma sarai ben servito dopo aver svolto questo esercizio, poiché avrai una visione chiara della domanda: “La maggior parte degli atleti migliora in questo programma?” Inoltre, aspetta che tu la tua lista si restringe fino a 2-3 scuole prima di fare questo, perché sarebbe davvero una perdita di tempo se stai avviando il processo con un elenco di 6 programmi.

L’ultimo numero che voglio sollevare è una domanda. Penso che ogni anziano in HS dovrebbe essere in grado di rispondere, “Di cosa hai bisogno dal tuo allenatore?” Questa è una domanda semplice, ma il motivo per cui lo presento come parte di questo La sezione “transizione da HS a college” è che molte matricole universitarie si aspettano che il loro nuovo allenatore universitario sia una versione simile del loro allenatore HS e che il loro allenatore universitario faccia la maggior parte delle stesse cose che il loro allenatore HS ha fatto per loro.

Mentre le differenze tra i due allenatori sono numerose e mentre sia l’allenatore del college che l’allenatore dell’HS sono, al centro delle loro rispettive descrizioni del lavoro, educatori, permettetemi di buttare via la più grande differenza tra i due. In molte situazioni, l’allenatore della pista universitaria perderà il lavoro se il suo programma non riesce a svolgere atleticamente o, in alcuni casi, non riesce a esibirsi in modo accademico. Il 99% degli allenatori di atletica di HS non perderà il lavoro come insegnante se il loro programma di pista puzza, né la scuola tiene separati i record di rendimento accademico per gli studenti di HS che scelgono di partecipare all’atletica. In un contesto, la prestazione atletica e accademica è il problema principale mentre nell’altra la partecipazione è il problema principale.

Per favore, non essere drammatico nella tua interpretazione di questi fatti: la sicurezza del lavoro in campo collegiale non è il mondo precario del coaching di basket collegiale. Allo stesso modo, uno dei miei animaletti da allenatore del college era l’idea che, dato che un atleta era in una borsa di studio, dovevano considerare l’atletica “il loro lavoro”, non c’è ragione per cui un atleta del college, anche una borsa di studio completa, avrebbe dovuto la mentalità di un lavoratore quando vanno a praticare. Ma il rovescio della medaglia è che se sei un dirigente senior di HS e sarai l’atleta del college il prossimo anno, non entrare nella prima riunione della squadra: una riunione di gruppo dove probabilmente passerai due ore ascoltando le regole di conformità fatto per giocatori di calcio e basket – scherzano con il tuo coinquilino nello stesso modo in cui hai scherzato con i tuoi amici nel tuo periodo di omeroom in sala operatoria quando sei stato costretto ad ascoltare qualcosa che pensavi fosse inutile. È inutile, ma fingere un interesse genuino e prestare attenzione. E se la pratica è alle 3:00 dovresti presentarti presto e osservare: chi è la migliore donna o il miglior giovane della squadra e quando si presentano? Si allungano prima della pratica o vanno a chiedere all’allenatore qual è l’allenamento? Sono appena usciti dalla stanza di addestramento dopo aver fatto il pre-hab o si sono rimboccati la bicicletta in abiti civili e infradito, poi cambiano in bagno?

Se a questo punto stai pensando “Ma la domanda era:” Di cosa ho bisogno dal mio nuovo allenatore del college? “E sta parlando di come comportarmi durante il primo giorno di scuola e pratica – Non capisco? “Va bene – lasciami spiegare la connessione. Il tuo allenatore universitario può probabilmente aiutarti a realizzare il tuo potenziale genetico come atleta, ma il tuo allenatore universitario dovrebbe anche pensare che hai bisogno di meno indicazioni, meno mani che tengono non solo tutte le cose non atletiche che ci si aspetta da una matricola universitaria anche per imparare osservando come essere un membro che contribuisce alla tua nuova squadra. Questa è una descrizione del lavoro diversa da quella di un allenatore dell’HS, che deve gestire uno sport “senza tagli” e che è abituato a rispondere alla domanda “Quando dovrei iniziare il mio riscaldamento?” 80 volte nel corso di un Sabato invitational; se chiedi a un allenatore del college quella stessa domanda più del doppio del tuo primo anno probabilmente non stai prestando attenzione.

Il mio punto non è che non chiederai mai al tuo allenatore del college una domanda, ma devi rendertene conto che l’allenatore del college, specialmente se ti hanno offerto una borsa di studio, si aspetta che tu venga ad esercitarti, a studiare aula ea tutti gli altri funzione di squadra con un livello di concentrazione che sarebbe irrealistico per la maggior parte degli atleti dell’HS, ma non è solo realistico per un atleta collegiale ma è fondamentale per diventare un atleta collegiale di successo.

Un altro consiglio, quando arrivi al campus, dovresti essere disposto ad apprendere osservando, guardando – anche specchiandosi – gli upperclassmen di successo della squadra per vedere come funziona tutto questo. Dopo 2-3 giorni di attenta osservazione, avrai senza dubbio una domanda; andare nell’ufficio degli allenatori del college (di solito le mattine sono le migliori) e fare una semplice domanda. Potrebbe essere, “So che allunghiamo durante la pratica, eppure mi chiedo se ci sono altri allungamenti supplementari che dovrei fare durante il giorno o nei fine settimana?” Questo potrebbe non essere il miglior esempio di una domanda , tuttavia, questa domanda mostra che presti attenzione durante la pratica, ma mostra anche che vuoi imparare il tuo nuovo sistema di allenatori, fino ai piccoli dettagli come lo stretching supplementare per sostenere il tuo carico di allenamento.