Fall Running Running Thoughts

Uno dei miei ricordi preferiti come atleta da pista collegiale è arrivato in autunno. Dopo un allenamento cross country, il mio allenatore, Mark Wetmore, ha commentato la luce e come è stata diversa rispetto a pochi giorni prima e come gli ricordava Emily Dickinson poesia ” C’è una certa inclinazione della luce. “Poi ha continuato a parlare Disturbo affettivo stagionale (SAD) , semplicemente facendo notare che tutti noi percepiamo la “luce di luce” e che per molte persone ha conseguenze. Qual è il mio punto? Se ti trovi nell’emisfero nord, è probabile che presto avrai a che fare con condizioni meteorologiche avverse e un minor numero di ore di luce per farti scappare (anche se so che molte persone sono costrette a fare il loro lavoro quotidiano durante il ore buie). Quindi, il mio suggerimento è duplice.

Prima di tutto, assicurati di non solo trovare il tempo di correre nelle prossime due settimane, ma di apprezzare appieno l’aria, gli odori e l’ambiente che ti circonda, anche se non ti piace correre nelle condizioni climatiche attuali. Questo mi porta al secondo punto: tu come corridore hai un’opportunità unica di vivere il tempo e la natura tutto l’anno. Ora, devo ammettere che odio entrambi i run lunghi sotto zero in gennaio e in tutti i giorni in cui corro e supera gli 85 gradi (ovviamente avrei faticato per vivere un sacco di posti con quel secondo), ma Mi piace davvero l’opportunità di correre in tutte le condizioni che il mio clima ha da offrire.

Tornerò su questa idea tra qualche settimana con suggerimenti per l’allenamento, specialmente per l’allenamento con il freddo. Nel frattempo puoi goderti Queste foto di caduta da varie parti dell’emisfero settentrionale (dal Il grande ritratto del Boston Globe pagina).